Full metadata record
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorRiediger, Hellmut-
dc.contributor.authorGalati, Gabriele-
dc.date.accessioned2021-12-17T14:11:39Z-
dc.date.available2021-12-17T14:11:39Z-
dc.date.issued2021-12-03-
dc.identifier.urihttps://digitalcollection.zhaw.ch/handle/11475/23761-
dc.description.abstractNegli ultimi anni la diffusione della traduzione automatica neurale ha messo in moto una rapida trasformazione dell'approccio alla traduzione da parte di utenti comuni, aziende e professionisti. I produttori di tecnologie e le aziende vedono grandi opportunità, mentre per fornitori di servizi di linguistici, traduttori e formatori la traduzione automatica ha assunto il ruolo di convitato di pietra. Molti si trovano a cercare argomenti per rispondere alla domanda: “A cosa servono i traduttori umani, se la traduzione automatica ormai funziona così bene?” La MT- literacy come componente della competenza traduttiva L’alfabetizzazione alla traduzione automatica (MT literacy) come componente dell’alfabetizzazione digitale (digital literacy) sta pertanto diventando una competenza essenziale nella formazione di traduttori e professionisti delle lingue. Essa significa per esempio: • sapere come funziona la MT • conoscerne potenzialità e limiti • conoscere le implicazioni del suo uso per scopi diversi • sapere che qualità attendersi e come misurarla • sapere dove e come è necessario l’intervento umano prima durante e dopo il processo di traduzione • sapere quali sono nuovi ruoli, funzioni e nuove professionalità che emergono nel campo della traduzione • avere nozioni su aspetti economici (es. quali sono i modelli tariffari del pre-editing o del post-editing, quanto costa addestrare un sistema di traduzione automatica) La questione è quindi come integrare queste competenze nei corsi, moduli e curricula universitari di traduzione, ma non solo. Nel contributo si riportano esperienze, si descriveno alcuni esempi e si forniscono alcune proposte.de_CH
dc.language.isoitde_CH
dc.rightsLicence according to publishing contractde_CH
dc.subjectTraduzione automaticade_CH
dc.subjectDidattica competenzede_CH
dc.subject.ddc410.285: Computerlinguistikde_CH
dc.subject.ddc418.02: Translationswissenschaftde_CH
dc.titleLa traduzione nell’era della NMT : nuove funzioni, nuove competenze, nuova formazionede_CH
dc.typeKonferenz: Posterde_CH
dcterms.typeTextde_CH
zhaw.departementAngewandte Linguistikde_CH
zhaw.organisationalunitInstitut für Übersetzen und Dolmetschen (IUED)de_CH
zhaw.conference.details#Translating Europe Workshop "L’intelligenza artificiale per la traduzione: verso una nuova progettazione didattica?", online, 3 Dicembre 2021de_CH
zhaw.funding.euNode_CH
zhaw.originated.zhawYesde_CH
zhaw.publication.statuspublishedVersionde_CH
zhaw.publication.reviewNot specifiedde_CH
zhaw.author.additionalNode_CH
zhaw.display.portraitYesde_CH
Appears in collections:Publikationen Angewandte Linguistik

Files in This Item:
There are no files associated with this item.


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.